Login

Pin It

Poesia di Maria Pellino
Spicchio di luna

Timidamente incuti timore col tuo fardello, 
ombre dai contorni cupi ed astrusi.
Con sollazzo tutto intorno si tinge di oscurità 
in un unico vortice negli abissi del cielo.
Ora sorridi, spicchio di luna, 
agli occhi socchiusi di due amanti 
in tenero risveglio 
ed alle sottili labbra della fatal donna
in misterioso stupore.
@MariaPellino
Pin It

Commenti