Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Racconto di Pietro Rosegger -
Matteino -


Matteino era un mio compagno di scuola, minuscolo di aspetto, ma energico e intraprendente. Aveva la faccia piena di lentiggini e di piccole eruzioni cutanee primaverili, anche d'inverno; i capelli  che la madre, moglie d'un boscaiolo, si sforzava di pettinargli, gli si rizzavano, ispidi come aculei, da tutti i lati. Sapeva, nonostante le sue gambette corte, fare dei passi assai lunghi, e dove c'era un fosso da saltare, un albero da scalare, dava sempre lo sgambetto agli altri ed era sempre più agile e svelto. Facilmente irritato, poteva graffiare, dar pugni, mordere e piantar le unghie nel collo d'un avversario come un animale feroce.
Di rado passava un giorno che non
ci fosse uno spargimento di sangue.
Noi lo chiamavamo il Leoncino.

I suoi genitori non erano riusciti a domarlo, e perciò lo avevano affidato a Eustachio Weberhofer.
Ma fu per il Leoncino una bazza..

Come nel bosco tra i sassi e le forre, egli saltava agile tra i banchi e tormentava tutti i compagni: a questo tirava i capelli, a quello strappava il fazzoletto dal collo, gettava a terra un altro e gli ballava
addosso: al maestro, una volta che questi lo aveva colto in una birichinata e attanagliato strettamente fra le gambe, stracciò coi denti un pezzo di calzoni.
Con lui non c'era assolutamente nulla da fare.



Matteino è il tipico esempio del ragazzo ribelle, facile all' ira, sempre pronto a stuzzicare i compagni con qualche provocazione, insofferente delle imposizioni dei genitori e dei maestri.
Tutte queste caratteristiche, trat
teggiate con abile penna, danno vita ad un interessante
profilo di ragazzo. Impara dall'autore ad osservare il carattere e il comportamento dei tuoi compagni.
Non di rado ti troverai a contatto con qualcuno di essi
simile a Matteino: cerca di compatirlo evitando di assumere i suoi atteggiamenti e di scontrarti con lui, mirando, invece, con la dolcezza, a suscitare quei sentimenti di generosità che non possono mancare nel fondo delle nature umane anche ribelli.

Commenti

Potrebbero interessarti