Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Carlo Carrozzo 
Silenzioso urlo

Urlo silente di chi donna nasce,

in un mondo dove esseri senza nome,

con istinto animalesco,

squarciano sogni  desideri

lasciando negli occhi il buio più profondo.

Ferite che bruciano,

sull’inerme corpo,

sfiaccano la mente,

avvolgendola in un assordante vuoto.

Ignomìnia,feroce s’accanisce,

nell’ombra omertosa

di squallide mura.

Inermi vittime,

soggiogate da perverse minacce,

gridano il dolore

che attanaglia il cuore.

Urla quel silenzio,

aiuto chiede,

con rabbioso coraggio

squarcia le tenebre.

Solidali le braccia tendiamo,

con orgoglio di donne

diamo voce a quell’eco.

Sensibili, altruiste,

appropriamoci dell’altrui destino,

all’unisono il despota spodestiamo.

Domani le figlie del mondo,

con ammirazione,fierezza,

guarderanno al passato

le donne che unite han lottato

per dar loro un destino migliore!!!