Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

rosedireportonline
Poesia di Vincenzo Fiaschitello 

Una rosa di maggio

Una rosa sboccia in lacrime
nel rosaio, un piccolo insetto
nero e infetto ha punto
la sua corolla.
Guarda con dolore la sorella
che accanto le cresce e brilla
al sole tenue di maggio.
Impervia la via di fiore che l'attende,
perché sarà una rosa minore,
che non si offre a una bella donna,
anche se qualcuno, chiusa tra altri
fiori, la porterà alla Madonna.
La suora, che adornando va l'altare,
si accorge dello scempio e si affretta
a strapparla e a buttarla tra i rifiuti.
Appena ieri, lacrimosa, era nel rosaio,
ma ora è felice di morire,
ha conosciuto il mondo, pronta
a rifiutare la vita.