Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Vincenzo Fiaschitello
Scruto il cielo

Scruto il cielo,argentata

gelida lamiera, dove luna e stelle

alla notte fan da sentinelle.

Invidio l'albero dalle profonde

radici che talvolta la morte beffa,

mandando all'aria i suoi progetti.

Lodo l'erba che gioca e irride

al triste vento che la piega a terra.