Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

vecchio vincent Van Gogh
Poesia di Vincenzo Fiaschitello 

Saggezza della vecchiaia

Si dice che nella vecchiaia
si cresce in saggezza. Tra gli antichi
Cicerone confutò le critiche rivolte
di solito a chi raggiunge una età avanzata.
Io non so,
non so se è vera saggezza
o che altro: quel che più avverto
con il volgere degli anni
è che non mi sento solo, individuo,
singolare e orgogliosamente unico,
ma altri, tanti altri e prima di tutti
mio padre, il padre di mio padre
e ancora altri sempre più indietro
nel tempo. Mi sento tutti gli altri
che non ci sono più, buoni e cattivi,
eroi e vili. E infatti spesso penso
saggiamente (ora posso dirlo):
se tu ti fregi della gloria di un coraggioso
eroe, di un uomo eccezionale,
perché allora non ti carichi di orrore
quando un tuo simile commette
un atroce delitto, sconvolge
le coscienze e procura infami stragi?
Apparteniamo tutti alla stessa umanità!