Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-vincenzo-fiaschitello/poesia-di-vincenzo-fiaschitello-quante-albe-come-questa.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktdmluY2Vuem8tZmlhc2NoaXRlbGxvL3BvZXNpYS1kaS12aW5jZW56by1maWFzY2hpdGVsbG8tcXVhbnRlLWFsYmUtY29tZS1xdWVzdGEuaHRtbA==
    it-IT

    Valutazione attuale: 5 / 5

    Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
     

    Poesia di Vincenzo Fiaschitello 
    Quante albe come questa

    Quante albe come questa

    ho vissuto insieme a te

    e forse non ce ne siamo accorti.

    Io chiuso in me con pensieri

    più che aghi per la mia anima,

    tu perdutamente loquace

    e sorridente all'avvenire.

    Erano belli quei fiori di gerani

    che ogni mattina attendevano

    la grazia della tua acqua

    sul davanzale della finestra,

    mentre la luna, sempre più

    pallida nel cielo tutto azzurro,

    se ne stava ancora lassù a guardarci!

    Commenti

    Potrebbero interessarti