Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

calipso
Poesia di Vincenzo Fiaschitello 

Passano i giorni 

Passano i giorni e l'ombra
della vita sempre più si allunga,
vita che Calipso come il nepente
ti offre e a bere ti invita per averti
nel suo niente. Hai avuto paura
di essere felice, solo amore
lessi nei tuoi occhi tristi.
Venisti a me senza sorrisi, recando
in grembo le uova fresche raccolte
nel pollaio, poi ti inghiottì il sentiero
che saliva lungo i filari di ulivi.
Un cielo nero ammassando nubi
annunciava la pioggia imminente,
defluì come acqua di torrente la gioia
di un momento e il mio sguardo
inciampò sui sassi che intorpidivano
i miei passi.

Potrebbero interessarti