Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-vincenzo-fiaschitello/poesia-di-vincenzo-fiaschitello-nel-cinquantesimo-anniversario.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktdmluY2Vuem8tZmlhc2NoaXRlbGxvL3BvZXNpYS1kaS12aW5jZW56by1maWFzY2hpdGVsbG8tbmVsLWNpbnF1YW50ZXNpbW8tYW5uaXZlcnNhcmlvLmh0bWw=
    it-IT
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
     

    Poesia di Vincenzo Fiaschitello 
    Nel cinquantesimo anniversario

    Se tu mi dici che per me il sole
    non è mai sorto,
    vuoi dire che vivo non sono stato
    ma morto e quel che è peggio
    che non me ne sono accorto.
    Sempre anima infermiera per me:
    vorrei essere l'umettato indice
    della tua mano quando sfoglia 
    le pagine di un libro
    e sfiora lingua e labbra della bocca
    che il "Sì" disse un lontano giorno.

    Commenti

    Potrebbero interessarti