Poesia di Vincenzo Fiaschitello - Verso sera
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Vincenzo Fiaschitello 
Verso sera

Verso sera, 
mentre tu insegui ancora
il lavoro del lungo giorno,
dallo sguardo dei tuoi occhi sereni
rubo la fioca luce dell'alba di domani.
Dopo,
sarà la luce del sole
a frugare nel cuore invisibili passioni
che scalpitano come cavalli imbizzarriti,
a scovare pensieri che inondano
la dura terra del mio animo,
a illuminare scale di oscurità
che si inerpicano su aspre rocce di verità.

Potrebbero interessarti