Login

Poesia di Vincenzo Fiaschitello Levità
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Vincenzo Fiaschitello
Levità

Levità dell'aria,

queste vie di città

d'improvviso sentieri

di campi di primavera;

levità di suoni,

degli uccelli 

il canto allegro

s'ode

tra le stridule gazze

di ramo in ramo.

Una quiete

che non può dormire:

aspetta,

qualcuno ti chiama.

Leggi le più belle Poesie di Vincenzo Fiaschitello

Commenti

Potrebbero interessarti