Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-vincenzo-fiaschitello/poesia-di-vincenzo-fiaschitello-l-infido-male.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktdmluY2Vuem8tZmlhc2NoaXRlbGxvL3BvZXNpYS1kaS12aW5jZW56by1maWFzY2hpdGVsbG8tbC1pbmZpZG8tbWFsZS5odG1s
    it-IT
    Poesia di Vincenzo Fiaschitello L'infido male
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
     

    Poesia di Vincenzo Fiaschitello
    L'infido male

    Mi domando se questo

    infido male, come dicono,

    resterà a lungo in agguato:

    cosa accadrà?

    Saremo tutti come ombre

    che si aggirano per le vie

    della città, guardandosi

    in fretta senza amore né calore.

    Vorrei che almeno loro,

    le nostre ombre, potessero 

    abbracciarsi in gran segreto,

    contro ogni vento contrario, 

    contro ogni perfido divieto.

    Leggi le più belle Poesie di Vincenzo Fiaschitello

    Commenti

    Potrebbero interessarti