Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Vincenzo Fiaschitello
Dietro le verdi fronde degli oleandri

Inutilmente inseguo il passo di danza
di Calliope: si muove con dolce levità
dietro le verdi fronde degli oleandri
che toccano quasi le onde del mare.
A volte penso che per averla amica
basterebbe il niente di un sospiro.
Ma mi domando se abbia ancora
un senso scrivere versi quando
così intenso è l'atroce urlo di dolore
che sale da ogni parte dell'esistente
e segna la triste sorte dei più deboli,
degli ultimi che battono alle nostre porte,
dell'innocente dilaniato dal fanatico
esplosivo dei fedeli di una religione della morte.
A niente serve un discorso di sangue,
se non a bruciare l'inquieta pace
e ogni scorta d'amore forte.

Potrebbero interessarti