Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

via scala
Poesia di Vincenzo Fiaschitello 

Cuore

Quando viene la sera
il cuore annulla ogni frontiera,
libero corre verso gli amori
che la terra offre.
Si abbarbica sui tronchi nodosi
di alberi a raggiungere le cime
più alte e da lassù carezza
ad una ad una le foglie
più tenere che s'alzano verso le stelle.
Sale sui tetti di case schiantate
dove crescono le erbe più umili,
dove le uova nei nidi tremanti
attendono di schiudersi,
dove il fico selvatico trova dimora,
chiuso tra muri cadenti.
Vola a rimirare le valli in cui lenti
scorrono ruscelli e torrenti tra i canneti
che nascondono sogni e desideri delle genti
semplici, che sorridono alla vita bevendo
alle fonti dell'acqua perenne.
Cuore, porta alla luna il canto,
la gioia di chi sa di essere non dissimile
da tutte le creature viventi e non teme
di lasciare la vita perché vita continui.