Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

cozzo marotta
Poesia di Vincenzo Fiaschitello 
Cozzo Marotta 

Tra le colline da me amate,
dove vissi fino alla prima
giovinezza, una ve n'é
deserta di case, isolata
da una breve valle lievemente
scoscesa che tutti chiamano
"Cozzo Marotta".
Radi ulivi, nessuna grotta,
un po' di raro verde e tanta
roccia e, dietro il mare azzurro.
Spesso l'occhio si fermava
a rimirarla e dava l'impressione
di poterla quasi toccare.
Fanciulli, scegliemmo un giorno
di raggiungerla, ma un sentiero
tra sassi e spine ci respinse.
Restò la collina del nostro sogno,
terra degli dei, terra promessa
e mai raggiunta.
Forse non dovevamo contare
i nostri passi, esitanti e timorosi!
In tanti partimmo e, non più giovane,
tornando a guardarla,
il cuore non batte più come allora.