Login

Poesia di Vincenzo Fiaschitello Coronato virus
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Vincenzo Fiaschitello
Coronato virus

Mai febbre pandemica fu così

virulenta da non risparmiare

nemmeno una fetta di umanità!

Con il cuore desolato d'angoscia

per i tanti morti, ciascuno invano

prega perché lasci i cieli

della nostra terra.

Insaccati nella depressione

e nel dolore, gli artisti

si sforzano di tenerci allegri,

i politici promettono

nuove speranze e nuove vite,

ma il male è ancora qui

e i nostri volti restano coperti

di maschere di perpetuo carnevale.

Anche la luce di questa primavera

dal chiuso obbligato delle nostre

case sembra ulcerata!

Leggi le più belle Poesie di Vincenzo Fiaschitello

Commenti

Potrebbero interessarti