Login

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Poesia di Vincenzo Fiaschitello 
Ci sono momenti

Ci sono momenti del nostro

vivere inquieto di ogni giorno

che tu chiami crepuscolo tra luce

e buio, tra conscio e inconscio.

Confessi d'essere sempre in volo

tra certezze e dubbi,

davvero non è un volo che plani

come un pensiero implacato

tra nuvole sparse.

Te ne stai su un cielo neutrale

anche se forte soffia il maestrale

e non ti accorgi che le ferite

che dentro ti porti sono le stesse

forme insanabili che il mondo

ti rinvia, specchio freddo e mortale.

Per ognuno di noi c'è un battello

che parte alle tre, per ognuno di noi

c'è una notte che ci avvolge

con il suo nero mantello.

Che triste tarantella tra cuori spauriti

e bisognosi di amore!

Ma tu spera che il cielo ti porti ancora

dolci aurore e preziose sere per fare 

scempio della tua tela di dolore.

 Leggi le più belle Poesie di Vincenzo Fiaschitello

Commenti

Potrebbero interessarti