Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Capodanno generica
Poesia di Vincenzo Fiaschitello 

Capodanno

Non voglio stappare alcuna
bottiglia, tanto meno quelle
più rumorose di spumante,
l'ultimo dell'anno.
Mi dispiace per il nuovo anno
che arriva sempre giulivo,
sorridente e accattivante,
ma dico a me stesso: è meglio così!
Vedere fuoriuscire dalla bottiglia
tutti i miei giorni del tempo
appena passato mi dà tristezza.
E' vero che li rimando dentro,
ma quando li bevo non sono
più gli stessi, sono tutti allegri

e depurati dalle pene.
E questo non fa bene alla memoria!

Potrebbero interessarti