Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

rondine
Poesia di Vincenzo Fiaschitello 

Al tramonto stridono le rondini

Al tramonto stridono le rondini,
sfiorando i tetti delle case,
s'alzano in ampi giri e a stento
il cielo conteso le contiene,
come piccolo spazio da dividere
senza acredine colmo d'invisibili
insetti nell'aria brulicanti.
Veleggia nella brezza gracchiando
una gazza a richiamare la compagna
volata tra le cime di una quercia,
batte lo zoccolo di un cavallo
lungo la stradina acciottolata
e già il pipistrello prova il suo
primo volo della sera. Una briciola
di luna accende nell'azzurro cielo
la nostalgia del mondo.
Ciascuno attende in silenzio lo sfiorire
del giorno al soffio del gelsomino
e il peso ignoto del domani.