Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Vincenzo Fiaschitello 
L'io di ricambio

Oh il mio io egemone!

Se dolente getto la rete

sfugge alla mia presa,

un ragno è che nell'infimo

abisso nero scompare

alla mia vista.

Attorno a me cellule

d'io sparse in feroce

lotta a conquistare

un posto da dio,

a farsi io di ricambio,

nel mio cuore

aggredito e dilavato

da piogge senza nubi

muto e fremente

scoglio morso dal giogo

antico della memoria.

Potrebbero interessarti