Login

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Vincenzo Fiaschitello
Gli occhi del poeta

Gli occhi del poeta non scavano

miniere e neppure esplorano

abissi marini, non cercano tesori

nascosti, scivolano sulle cose come

limpide acque di un fiume in docile 

fuga verso il mare. Sono corolle di fiori

che s'aprono e chiudono pulsanti come

un cuore e pare che rilascino nell'aria

un profumo di musica.

Sempre gli occhi del poeta sprofondano

lo sguardo sulla terra della interiore 

passione, dove Dioniso l'aspetta

per rigenerarlo e farlo simbolo dell'uomo,

ciotola spezzata in due e riunita,

insieme di razionalità e follia.

 Leggi le più belle Poesie di Vincenzo Fiaschitello

Commenti

Potrebbero interessarti