10222017Dom
Last updateSab, 21 Ott 2017 2pm

Poesie di Sandro Sinigaglia


Sandro Sinigaglia. Poeta estroso e multiforme, ha lasciato una massa imponente di carte senza una date che consentisse di poterle ordinare. Nel suo lavoro di poeta non era rapido, anzi lasua scrittura si sviluppava molto lentamente tra continui rifacimenti. Opere: Il flauto e la bricolla, «Biblioteca di Paragone»; La Camena gurgandina, a cura e con intr. di Maria Corti,  Versi dispersi e nugaci, Poesie, intr. di Silvia Longhi, a cura di Paola Italia. Poesie di Sandro Sinigaglia, poesia di Sinigaglia.

Poesia di Sandro Sinisgaglia - Algida era la sizza

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

vento inverno
Poesia di Sandro Sinisgaglia

Algida era la sizza

Algida era la sizza novembrina
- già sui fronti epiroti e nelle sirti
cadevan falciati i primi fratelli -
sotto il piede tenace l'arenosa ripa.
Avevo in tasca la cartolina
anch'io del bramasangue
da dio percosso nella trebisonda: l'ora
quella d'un mezzo coprifuoco.
E tu aliasti dietro uno steccato
frangivento in quell'over-coat
d'incerato come una suora.


Sezioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su info