Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-salvatore-padrenostro/poesia-di-salvo-padrenostro-da-i-sogni-di-endimione.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktc2FsdmF0b3JlLXBhZHJlbm9zdHJvL3BvZXNpYS1kaS1zYWx2by1wYWRyZW5vc3Ryby1kYS1pLXNvZ25pLWRpLWVuZGltaW9uZS5odG1s
    it-IT
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
     

    Poesia di Salvo Padrenostro
    da "I Sogni di Endimione"

    Mostrati segreto solco tenero.
    Apriti e ti conterrò.
    Restami lieto. Conservami
    generosa terra dentro:
    ho te e nessun altro suolo.
    E sei fiore
    rinascimentale, fermento di
    inaspettata semina;
    tempo che scavo, fiero
    adattamento. Male,
    che termina di far male

    Commenti

    Potrebbero interessarti