Login

Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 

Poeti Emergenti -
Poesia di Salvatore Padrenostro -
L'assopimento -


La notte mi sfida a cederle il passo.

Non odo il vento. Non odo degli ulivi

le foglie volermi con rabbia parlare.

Silenziose immagini di clivi solitari.

In sonnifero nuvolo riposo

Ha trovato la luna; e s’acquieta

la cicala, al suo melodico

deliquio abbandonatasi.

Traverserò le ore tue più profonde;

dell’oscurità percorrerò le dorsali,

alla certezza affidandomi del riapparire.

Nel cielo una stella mi guida propizia:

mi fa itinerante navigatore astrale,

immaginifico, ovvero, dormiente in resistenza.

Ma quando la vittoria ormai sembra vicina,

e già sento del giorno incomber la presenza,

è il ronzio di una zanzara sufficiente

a convincermi a desistere; a ricondurre

me al mellifluo sonno. Ed esistere-ne

son convinto- altro non è che questo

continuo ritorno all’ovile dell’assopimento.

Commenti

Potrebbero interessarti