Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-lorenzo-corda/poesia-di-lorenzo-corda-bacia-e-parla.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktbG9yZW56by1jb3JkYS9wb2VzaWEtZGktbG9yZW56by1jb3JkYS1iYWNpYS1lLXBhcmxhLmh0bWw=
    it-IT
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
     

    Poesia di Lorenzo Corda
    Bacia e parla

    trovami  pronto all'amore,

    sono spinto dal desiderio e sono freddo

    la neve è alta, fammi riscaldare ora,

    sono beato, e fuori c'è l'inferno.

    Riscalda il mio cuore stanco,

    scappo da tutto e dalla poesia e dall'amaro senso,

    aiutami baby, non lasciarmi ora.

    L'ultimo gin è andato, io sono qui,

    il treno è scappato via con i miei sogni.

    Non pugnalarmi alle spalle, non vendermi per trenta denari,

    chi mi ucciderà riderà di me,

    sulla mia tomba ,

    una frase d'amore.

    Bacia e parla,

    senza indugio.

    Commenti

    Potrebbero interessarti