Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Poesia di Giuseppe Vita
Ai figli ignoti


L'Italia, ch'è il paese degli artisti,
non sa che molti figli si sacrificano
per darle gloria e tanta dignità
e restano in totale oscurità.

Lor sono ignoti non come i caduti
che han dato la lor vita combattendo,
ma sconosciuti che hanno dato l'anima
vivendo come meglio han ritenuto.

Un uomo non può vivere due volte
su questa Terra che non ha pietà,
ma solo il suo ricordo può rivivere
per quello che lui fece quando visse.

Di tutti quelli che non hanno nome
non ci sarà ricordo dopo morti,
anche se lasciano all'Italia il cuore
e quanto nella vita hanno operato.

C'è chi ha fatto il pittor, ma senza vanto,
c'è chi ha composto musica e poesie
senza volere lode né successo
e lasciando nel buio tutto quanto.

Così l'Italia perde chi la canta
e piange i figli ch'ella ha sconosciuto,
ma loro restan grandi, più dei grandi,
perché hanno sempre dato e mai avuto.