Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poeti Emergenti -
Poesia di Gabriele -

Vivere

La malattia evolve conservando nel tempo
lo sguardo d'un bambino in un corpo
consumato, svaligiato dalla salute.
Salute a te Parkinson!
Nel male non sei peggio d'una cura
interiore per il cuore quando io non
davo segnali umani al significato
"Vivere".
Allora con un fiore si viveva sposi in
amore alla giornata nel tentativo si
amava resistere ai cattivi eventi…
Ahimè!
Altri più importanti stringenti nel
fisico distrutto da storie vecchie
l'anima le risolve bene le beghe
del suo futuro.
Ooh Dio il destino è una combine
della tua roulette una fantasia dove,
mi trovo condannato alla quiete,
costretto al forzato riposo, ora
capisco il risvolto dell'altro vivere
della vita mia.