Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Gabriele
Cessate il fuoco!

Mortale!
Con la vita si nasce
poi nel redimerla
si muore. Mormora
la morte tutti i dubbi
toglie condivise alle certezze
con l'aumentano delle incertezze...
croniche!  
Come i due serrati in un filo d'oro
che si parlano da una vita vivono
a strati in una vita soli la spendono
senza vedersi mai per conoscenza.
L'uno con l'altro... Per la vita!
Nessuno muove ceppo per aiutare  
non c'è coscienza di decidere
alcunchè di "Cessate il fuoco!"
Per avere la pace nel corpo
martoriato è un sogno
di due assidue anime
in una guerra fratricida
senza regole non ci sono
vinti per  i vincitori.
Nè perette allo champagne
che nell'attesa di sera
s'annida un  movicol al dì
nascosto al tempo peridon
con la pioggia nelle nubi
gravida sulla terra
tintura di iodio nell'aria
la disputa  cicatrizza
e lenisce le accese ferite.

Potrebbero interessarti