Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

penna vecchia

Poesia di Eugenio Zoppis 
Notte degli Esami

In pallida luce
Di veglia,
La notte sussurra
Parole a memoria.
Nel sonno mi sveglia
Una voce:
Gli esami, che angoscia,
Che lotte.
Sed poscia…
“… geminà tegùntur lùmina nòcte”(*).

Traduzione: (*) I due occhi sono coperti dalla notte (Catullo, Carme 51)

Potrebbero interessarti