Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-eugenio-zoppis/poesia-di-eugenio-zoppis-fra-terra-e-sole.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktZXVnZW5pby16b3BwaXMvcG9lc2lhLWRpLWV1Z2VuaW8tem9wcGlzLWZyYS10ZXJyYS1lLXNvbGUuaHRtbA==
    it-IT
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
     

    Poesia di Eugenio Zoppis
    Fra Terra e Sole

    Come alberi alti, con le chiome folte
    E le radici dentro al nostro suolo,
    Sopra il bosco, cerchiamo il sole:
    Rivelazioni illuminanti oltre le stolte
    E terrene verità del sottobosco,
    Brucianti frecce di luce sul fogliame,
    Pura brezza di libertà sullo sfasciume,
    Un’alto sfogo sopra ciò che è fosco.
    Eppure, dalle fonde radici del passato
    Stilla fuori la linfa del presente.
    L’umore della terra è il dio pesante
    Che ci tiene ancorati ad un peccato:
    La bassa terra, humus e zolle, è fonte
    Di forza feconda e vita, e le catene
    Che tengono legati albero e seme,
    Sol et solum[1], siamo noi, Giano bifronte.

    [1] Dal latino: Sole e terra

    Leggi le Poesie di Eugenio Zoppis

    Commenti

    Potrebbero interessarti