Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Domenico Marras
La mia settimana di bracciante

La mattina mi alzo allegro
E fresco come una rosa.
Subito mi rifocillo
Con l'avanzo della cena
(Alcune volte favata,
E alcune altre minestrone),
Prendo la mia bisaccina
(Ove ho messo già una zucca
Piena d'acqua e le cibarie
Per il pasto di mezzodì),
Me la metto sulla spalla,
E via verso la campagna.
Sul finire della sera,
Prima che tramonti il sole,
Molto stanco ma felice
D'aver guadagnato il pane
Col sudore della fronte,
Fischiettando, rientro a casa.
E così fino al sabato.
Invece la domenica,
Ultimata la creazione,
Da buon cristiano, riposo
E santifico la festa.