Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

I tuoi occhi
Poesia di Aurora Cantini
I tuoi occhi

Un tremolio di stelle
i tuoi occhi,
annegati nel colore del cielo.
Paion rifulgere scintille e miraggi
come stelle cadute
in una notte d’estate.
Io amo questi occhi
si riposano i miei dolori
E mi soffermo a passi lenti
sbirciando oltre le ciglia
per afferrare quel filo d’oro
che una fata buona ha dimenticato là
tra le pieghe birichine dei tuoi pensieri.
Perché solo allora
s’intravede sfuocato
il bambino che sei stato
e quella lacrima,
una sola,
che non è mai scesa.


Per " Oli" , dal libro "Nel migrar dei giorni"