Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-alberto-nicola-giulini/poesia-di-alberto-nicola-giulini-in-tanti-in-pochi.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktYWxiZXJ0by1uaWNvbGEtZ2l1bGluaS9wb2VzaWEtZGktYWxiZXJ0by1uaWNvbGEtZ2l1bGluaS1pbi10YW50aS1pbi1wb2NoaS5odG1s
    it-IT
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
     

    Poesia di Alberto Nicola Giulini

    Nel corso dei secoli, bui come mandrie di bovini al macello, perennemente medioevali come questo nostro attuale - un vero e proprio macello in tanti orribili sensi - esodo, esilio per troppe masse di persone - affastellàte masserizie, spettri di fame e malattie contagiose, congenite... Andi-rivieni di nàufraghi annegàti nei medievi post-moderni, cercando scampo dalle sabbie mobili di sempre, nei più ristagnanti inter-regni...Una fuga  un po' come ai tempi di Mosè e Giosuè ( anche se la realtà è  talmente dura che molto spesso non lascia scampo, soprattutto alle masse più fragili).

    Commenti

    Potrebbero interessarti