Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Alberto Nicola Giulini 
Bimba del futuro, è permesso?

Da un dirupo di rovine in tempesta

esplodono fiori grigi e bianchi

piroettàti dal vento.

Da un groviglio di macerie esco e rinasco

(bimba del futuro, è permesso?)

Da un'alba che avanza  ed incanta

sorgerà  primavera mai vista.

Alacre suono di cornamuse 

srotola universi di pianto.

Ti alzerai

di soprassalto con gioia inaspettata,

                                                 bimba del futuro, solo un po' infreddolita

                                                 e trasognata.

  






























































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































bimba del futuro, solo un po' infreddolita, tremante.

Commenti

Potrebbero interessarti