Login

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Frasi libri, Frasi dei libri, frasi celebri libri, frasi di libri,
Frasi libri famosi, frasi dai libri, citazioni libri, citazioni famose dei libri
frasi La voce del maestro di gibran
FRASI LIBRI
LA VOCE DEL MAESTRO
Frasi e citazioni del Libro La voce del maestro
The Voice of the Master
di Gibran Kahlil

frasi di gibran kahlil

Musica: tu ci hai insegnato a vedere con l'orecchio e a udire con il cuore.
dal libro La voce del Maestro di Gibran Kahlil

E udii gli uccelli cantare tristemente, e chiesi: "Perché vi rattristate, miei graziosi uccelli?". E uno di loro mi volò vicino e si posò sulla punta di un ramo e disse: "Presto i figli di Adamo verranno in questo campo con le loro armi micidiali e ci muoveranno guerra, quasi fossimo mortali nemici. Ci stiamo congedando l'uno dall'altro, perché non sappiamo chi di noi sfuggirà all'ira dell'Uomo. La Morte ci seguirà ovunque andiamo". In quell'istante si levava il sole dalle vette, e incoronava d'oro le cime degli alberi. Contemplando tanta bellezza, domandai a me stesso: "Perché l'Uomo deve distruggere ciò che la Natura ha costruito?".
dal libro La voce del Maestro di Gibran Kahlil

E accadde che un giorno il Discepolo vide il Maestro passeggiare, in silenzio su e giù nel giardino, e segni di profondo dolore si mostravano sul suo pallido volto. Il Discepolo salutò il Maestro nel nome di Allah, e gli domandò quale fosse la causa di quel suo dolente aspetto.
Il Maestro fece un cenno, insieme al gruppo dei fedeli, e invitò il Discepolo a sedersi sulla roccia presso la peschiera.
E il Discepolo così fece, ansioso di ascoltare il racconto del Maestro.
dal libro La voce del Maestro di Gibran Kahlil

La vita è un'isola in un oceano di solitudine: le sue scogliere sono le speranze, i suoi alberi sono i sogni, i suoi fiori sono la vita solitaria, i suoi ruscelli sono la sete.La vostra vita, uomini, miei simili, è un'isola,distaccata da ogni altra isola e regione.
Non importa quante siano le navi che lasciano le vostre spiagge per altri climi, non importa quante siano le flotte che toccano le vostre coste: rimanete isole, ognuna per proprio conto, a soffrire le trafitture della solitudine e sospirare la felicità. Siete sconosciuti agli altri uomini e lontani dalla loro comprensione e partecipazione.
dal libro La voce del Maestro di Gibran Kahlil

La vita del tuo spirito, fratello mio, è avvolta dalla solitudine; se non fosse per questa solitudine, tu non saresti tu, e io non sarei io.
Non fosse per questa solitudine, crederei forse, udendo la tua voce, di sentire la mia stessa voce; vedendo il tuo volto, crederei di vedere me stesso in uno specchio.
dal libro La voce del Maestro di Gibran Kahlil

Anche il più saggio tra noi si piega sotto il peso d'Amore: eppure esso è, in verità, leggero come un alito di vento.
dal libro La voce del Maestro di Gibran Kahlil

La Ragione senza il sapere è come un terreno non arato, o come un corpo umano cui manchi il nutrimento.
dal libro La voce del Maestro di Gibran Kahlil

Lo spirito in ognuno di noi si manifesta negli occhi, nell'espressione e in tutti i movimenti e i gesti del corpo.
Il nostro aspetto, le nostre parole, le nostre azioni non sono mai più grandi di noi stessi.
Giacché è l'anima la nostra dimora, gli occhi ne sono le finestre e le parole i messaggeri.
dal libro La voce del Maestro di Gibran Kahlil

Ricordati: un giusto provoca nel diavolo maggior dispiacere che un milione di ciechi credenti.
dal libro La voce del Maestro di Gibran Kahlil

Un pizzico di sapienza che agisce è inifitamente preferibile ad un pozzo di scienza inattivo.
dal libro La voce del Maestro di Gibran Kahlil

Colui che ripete quel che non comprende non è migliore di un asino che porti un carico di libri.
dal libro La voce del Maestro di Gibran Kahlil

Il dolore ammorbidisce i sentimenti, e la gioia guarisce il cuore ferito.
dal libro La voce del Maestro di Gibran Kahlil

Non rinunciare alla speranza, non abbandonarti alla disperazione a causa di ciò che è passato, giacchè rimpiangere l'irrecuperabile è la peggiore delle umane debolezze.
dal libro La voce del Maestro di Gibran Kahlil

Amore, il grande Re, ha restituito la vita al mio morto io; ha ridato la luce ai miei occhi accecati dalle lacrime; mi ha sollevato dalla fossa della disperazione al celeste regno della Speranza.
dal libro La voce del Maestro di Gibran Kahlil

L'uomo che ti comprende ti è affine più di un fratello di sangue.
I tuoi stessi familiari infatti, potrebbero non comprenderti né conoscere il tuo vero valore.
dal libro La voce del Maestro di Gibran Kahlil

Clicca qui se vuoi leggere tutte le poesie di Kahlil Gibran

Commenti

Potrebbero interessarti