Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Racconto di Jules Verne
Fuori pericolo

Dick Sand si staccò dalla sponda per puntare sull'altra, seguito da tutti gli sguardi ansiosi. Un quarto d'ora dopo Dick Sand aveva raggiunto la riva opposta e si preparava a sbarrare sull'argine, quando scoppiaono grida selvagge.
Erano gli indigeni del villaggio lacustre, i quali si erano accorti di lui.
Dick, dritto davanti alla piroga, col fucile imbracciato, faceva soggezione a quegli uomini feroci. Uno di essi accennò alla riva opposta, dove intravedevano gli altri compagni di avventura di Dick.
Gli indigeni, intanto, avevano spinto l'imbarcazione allargo e si accingevano ad attraversare il fiume.
Dick Sand puntò allora il suo fucile: il remo spezzato dal proiettile volò in frantumi.
I selvaggi emisero un urlo di spavento, mentre la barca, non più guidata, veniva trascinata con rapidità sempre maggiore verso la cascata.
Gli indigeni, volendo tentare di raggiungere la riva sinistra a nuoto, si gettarono fuori dall'imbarcazione facendola capovolgere.
Dick Sand non perse il suo sangue freddo. Si afferrò al legno dello scafo rovesciato, si attaccò al banco che univa le due sponde interne dell 'imbarcazione, e drizzò il capo sotto lo scafo, fuori dall'acqua.
Ora la sua salvezza era affidata alle sue braccia...
Un quarto d'ora dopo egli toccava la riva sinistra e vi ritrovava i suoi amici accorsi in grande fretta.
I suoi inseguitori erano scomparsi nelle acque tumultuose.

Commenti

Potrebbero interessarti