Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

alba
Poesia di Angiolo Silvio Novaro
Il sole chiama l'uomo al lavoro 

Focoso il sol con una lancia d'oro
Le torpid'ombre mattutine assale;
E all'uom che dorme 
Animo, al
lavoro! 
Dice: - Brilla già il ciel di guizzi e d'aIe!
E l'uom si leva corruccioso in faccia:
 Ma come al sol ridere i campi vede;
Una pronta dolcezza il cuor gli
abbraccia,
E allegro spicca dalla soglia il piede. 

Commenti

Potrebbero interessarti