Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Poeti Emergenti
L'io
di Virginio Giovagnoli


Solo del tuo pensiero ti fidi, altri non vedi. L'intelligenza ed il super sapere che quel genio al tuo specchiar ti appare diritto non ti da d'imporre agli altri il tuo volere. La mente altrui indisponi. Non c'è resa. Quell'io che ognun sovrasta dell'essere suo corre a difesa. In un miscuglio d'ammirazione e d'odio che l'animo confonde ed al suo perdere la ragione non ci sono sponde. La violenza di tutto poi scatena in un turbinio di sentimenti che nella logica della vita non trova riscontri. Abbassa il tuo pensiero, cerca l'albergare della modestia e l'intelletto tornerà a dominare, nella visione di un tacito parlare i veri sentimenti prevarranno sì che nessuno ti potrà più giudicare.