Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-vincenzo-fiaschitello/poesia-di-vincenzo-fiaschitello-tenera-dorme-una-carezza.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktdmluY2Vuem8tZmlhc2NoaXRlbGxvL3BvZXNpYS1kaS12aW5jZW56by1maWFzY2hpdGVsbG8tdGVuZXJhLWRvcm1lLXVuYS1jYXJlenphLmh0bWw=
    it-IT

    Valutazione attuale: 5 / 5

    Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
     

    alba
    Poesia di Vincenzo Fiaschitello 

    Tenera dorme una carezza

    Il tuo viso rughe saettanti
    dolorosamente mostra.
    Ma che importa?
    So che il tuo cuore è rivestito
    d'epidermide fresca
    di rosata pesca.
    Gioia luminosa partorisci
    come alba che in cielo
    sboccia e dà respiro e colori
    a chi ti vive attorno.
    Sospesa sulla mia mano,
    tenera dorme una carezza,
    che mai raggiunse
    il tuo volto giovanile!

    Commenti

    Potrebbero interessarti