Login

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Poesia di Vincenzo Fiaschitello 
Dicembre

In questo dicembre,

inquieto e scuro,

soppeso e misuro 

le gioie del passato

così presto bruciate.

C'è qualcuno che osa dire:

a me più non importa

il bene che appartenne

a quella stagione della vita?

Nemmeno l'albero invernale

è così insensibile al ricordo

delle sue perdute foglie!

Commenti

Potrebbero interessarti