Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

alberosecolare
Poesia di Vincenzo Fiaschitello 
Albero

Albero,
che hai nel tuo tronco raggomitolato
il tempo in anelli concentrici,
tu sfiori il cielo e sfidi le tempeste.
Tu hai sentore di immortalità
e porti racchiuso il mistero della vita.
Albero,
che cresci nei fossi, tra le rocce,
tra i dirupi paurosi, scoscesi,
sui tuoi rami cantano gli uccelli
e dormono i sogni dei fanciulli.
Albero,
solitario, ma anche solidale con mille
altri a fare bosco.
Albero,
che hai paura della scure e più del fuoco.
Sentii un giorno con dolore sfrigolare
il tuo legno per l'ardente bava
che l'Etna vomitava.
Albero,
non eri immortale!
Piango sulla tua cenere, dove non potrai
più fiorire.