Login

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

pianoforte
Poesia di Tito Marrone

Le memorie

Ah, non toccare il cembalo
nella stanza vota:
se non vuoi che risorgano,
con la prima nota,
tanti morti che dormono
dove tu non sai,
lontani ed invisibili;
ma che rivedrai,
se tocchi appena il cembalo!
Proferisci piane
parole: le Memorie
dormono lontane;
ma se luce di musica
riaccendi tu
destarsi ancora possono:
non dormire più.

da Liriche

Leggi le Poesie di Tito Marrone

Commenti

Potrebbero interessarti