Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Salvo Padrenostro
Memorie di Adriana


Continuavi a lanciarmi coltelli
di parole piene di vuoto.
Tutto ciò di cui parlandoti
considerazione ebbi, d'altronde
era solo un coito, un remoto
coniugarsi di verbi e di corpi
(solo di corpi, perché i verbi
male li coniugavi...)

Continuavi a lasciarmi poco
fiato, eri d'altronde un terremoto
scaturito dalla pelle, poi riversatosi
nelle [OMISSIS...] Da qui in avanti
la storia è lacunosa, ma d'altronde
nota. La memoria, una costola
rabberciata e fangosa...