Login

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Poeti Emergenti
Poesia di Salvatore Padrenostro
Poesia allo specchio


Dalle parti tue verrò
nell'ora dell'addormentamento.
(Sai che non ho io un corpo,
che un corpo tu non hai...?)
I giorni per noi son privi
di materia; la carne nostra
è in miseria; l'intelligenza
delle cose, dalle cose divorata.
Eppure so il nero dei tuoi occhi
riconoscere, che mi cerca
negli spazi d'intorno colorati
d'impressioni d'azzurro.
E anche se il tuo cuore
non mi vede, ti sussurro
all'orecchio versi
che mai hai imparato.

In queste notti vuote
in queste strane connessioni
di sogni, tra rumori umidi
e asciutti silenzi, se vuoi,
guarda nello specchio
(...non distarti!) e dimmi...

mi vedi?

Commenti

Potrebbero interessarti