Login

Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Maria Rosa Chiarello
Cosa resta di me

Un tuffo nel cuore
spengo le mie lacrime nell'amore.
Guardo allo specchio
le mie rughe
intrise di storie e ricordi.
Cosa resta di me?
Solo roccia essiccata al sole,
pezzi di vetro frantumato
che violano l'anima nascosta
procurando ferite indelebili.
Cosa resta di un guscio 
dal quale non è nato un fiore?
Solo amarezza di giorni
rimasti al buio
a cercar le stelle

Leggi le più belle Poesie di Rosa Maria Chiarello

Rosa Maria Chiarello

Tutti i dirittti riservati 

Tratta dalla Silloge Scorci di vita Le Mezzelane Casa Editrice

Commenti

Potrebbero interessarti