Canzone d'aprile di Giuseppe Villaroel

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Canzone d'aprile
di Giuseppe Villaroel

Canzone serena d'aprile
nel vento primaverile,
nei rami, nei fiori, nei voli,
sospesa sui monti, sui broli,
cantata da tutte le cose,
da tutte le stelle, dal sole!
Canzone d'aprile: parole
di tenerezza e d'amore
dette da ogni bocca: splendore
di cieli, di ville e di rose;
gioia di farfalle sui prati;
incanto di vele sui mari;
bellezza di notti lunari
dentro i boschi addormentati;
serenate dietro le porte;
tripudio di vite risorte
al bacio della primavera,
quando, nel silenzio della sera,

cantano i grilli a coro
e - come una gondola d'oro -
la luna comincia il viaggio
verso un ignoto miraggio
per l'infinita laguna
del cielo e per ogni via
risuona l'Avemaria.

Canzone d'aprile che aduna
sui tetti la sinfonia
degli uccelli e dentro le aiuole
il profumo delle viole!
Canzone d'aprile che schiude
i vecchi balconi e c'invita
sulle terrazze a sentire
la grande armonia della vita
che ricomincia e c'illude
ancora in un sogno che torna
nel cuore col primo apparire
delle rondini, a schiere, sul mare!

Canzone d'aprile: dolcezza
di rinascere ad ogni mattino;
tenerezza suprema d'amore
questo prodigio divino
di eterna giovinezza!

Fioriscono verdi i giardini,
riprendono ancora, i bambini
i loro giuochi infantili.
Guardano intorno le mamme
felici, con occhi febbrili
d'amore; e i lontani tramonti
risplendono tutti di fiamme
perchè il sole lascia sui monti
l'incendio degli orizzonti.

Canzone d'aprile: la Gloria!
Un inno di allegre campane
squillanti da tutte le chiese!
E' un gemito di voci umane
che chiedono pace al Signore.

E' un canto infinito d'amore
che segna l'eterna vittoria
di Cristo sul mondo ove scese
dal soglio del Paradiso
per dare a tutti il sorriso
di Dio! Canzone d'aprile
nei venti, nei cieli, nei cuori,
nel polline ardente dei fiori!
Preghiamo, bambini. Domani
la terra sarà rivestita
di meravigliosa purezza
e tutti gli animi umani
ritroveranno la vita
splendente di nuova bellezza.

Leggi le Poesie di Giuseppe Villaroel

Commenti

Potrebbero interessarti