Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-giulia-gabbia/tristezza-mia-ggabbia.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktZ2l1bGlhLWdhYmJpYS90cmlzdGV6emEtbWlhLWdnYWJiaWEuaHRtbA==
    it-IT

    Valutazione attuale: 2 / 5

    Stella attivaStella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
     

    Poesia di Giulia Gabbia
    Tristezza mia


    Ogni goccia che bagna
    è una mia lacrima..
    ...Cerco tracce dei miei giorni
    mentre si allertano
    i respiri ed il pensiero
    per lenire i ricordi...
    I miei occhi,
    sono limpidi come l’acqua,
    e le speranze accumulate
    si dissolvono in pensieri oscuri
    petali di margherite
    appaiono nell' anima
    come larghe ferite
    Ogni goccia che si fa strada
    riga il mio viso
    cancellando il sorriso..
    Dolore
    che di notte alzi il capo
    e guardi il mare
    la tua calma assoluta
    non posso scordare.
    Cerco le ore
    che richiami il sole
    nel deserto dell'animo
    che lentamente muore..
    Con mani tremanti
    colgo il vuoto oscuro
    perché non sia silenzio
    il mio l'ultimo muro..

    Commenti

    Potrebbero interessarti