Login

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

erba
Disse un filo d'erba 

di Gibran Kahlil 

Disse un filo d'erba a una foglia d'autunno:
«Fai un tale rumore cadendo! Spargi di qua e di là tutti i miei sogni invernali».

 Disse indignata la foglia: «Tu, nato in basso, che in basso vivi! 
Piccolo stizzoso, senza canti!
Tu non vivi nella regione superiore dell'aria e non puoi esprimere né suoni né canti».

Poi la foglia d'autunno giacque sulla terra e s'addormentò.
E quando fu primavera, si risvegliò: ed era un filo d'erba.

E quando ritornò l'autunno e il sonno dell'inverno fu sopra di lei,
e su di lei per tutta l'aria intorno cadevano le foglie, mormorò tra sé:
«Queste foglie d'autunno! Fanno un tale rumore!

Spargono e disperdono tutti i miei sogni».

Said a BIade of Grass
Said a bIade of grass to an autumn leaf,
«You make such a noise falling! You scatter all my winter dreams».

Said the leaf indignant, «Low-born and low-dwelling! Songless, peevish thing!
You live not in the upper air and you cannot tell the sound of singing».

Then the autumn leaf lay upon the earth and slept.
And when spring carne she waked again -and she was a bIade of grass

And when it was autumn and her winter sleep was upon her,
and above her through all the air the leaves were falling,
she muttered to herself, «O these autumn leaves! They make such a noise!
They scatter all my winter dreams».

Commenti

Potrebbero interessarti