Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Enza Lepore
Septembre  mon amour

Septembre  mon amour. Fresco e limpido  è il cielo di Settembre

luminoso e tranquillo 

 con un tenuo solicello che riflette  sugli alberi  e prati verdeggianti  tra le casette dai tetti rossi,

fresca  è l’edera  su cui si posano  gli uccelli

come esuli  pensieri,

colgono gli ultimi bagliori dell’ estate che vola via.

Solicello di Settembre che sorridi lieve, lieve,

par che non vuoi  proprio andar via;

ci dai ancor tenui giorni da goderci in riva al mare

e a fare passeggiate in mezzo ai prati,

porti frutti ed ortaggi nei canestri

e un dolce venticello che culla dolcemente  le foglie

 degli alberelli, le fai danzar come farfalle, nell’aria che si colora di vento.

Solicello  settembrino,   ti allontani piano, piano

e  cedi il passo all’ autunno la seconda primavera

con le foglie che si staccano dai rami

ogni foglia è un nuovo fiore.

Melfi/15/09/2012