Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Emilio Praga
Vecchierelli al sole

 Sulla porta dell'ospizio,
dove usciste in lenta schiera,
che vi dice, o miei vecchietti,
questo sol di primavera?

Oh narrate di che palpiti,
tramontati i caldi affetti
frema ancor l'età senile
all'arrivo dell'aprile ;

della speme tornan gli angeli,
o vi afferra il disinganno?
Dice il cor: siam vivi ancora,
o vi dice : è l'ultim'anno ?

Quest'auretta carezzevole,
vecchierelli, vi innamora,
o vi strazia col pensiero
ch'ella è muta in cimitero?

Oh il gennaio malinconico
rammentate, quando il cielo
era bigio, e al letticciuolo
vi assalia la nebbia e il gelo!

Rammentatevi le lagrime
che spargeste in questo suolo;
e gli stenti, e glí sconforti,
e gli amici che son morti!

Leggi le Poesie di Emilio Praga

Potrebbero interessarti